Teatrografia


TEATROGRAFIA DI CLAUDIA CASTELLUCCI / SOCIETAS [1]

La teatrografia di Claudia Castellucci è suddivisa in tre parti. La prima parte, dal 1980 al 2006 riguarda le opere realizzate con la compagnia Socìetas Raffaello Sanzio, fondata con Romeo Castellucci, Chiara Guidi (e con Paolo Guidi che ne ha fatto parte fino al 1996). La seconda parte, dal 2009 al 2019, riguarda le opere realizzate dall’artista dopo l’evoluzione della compagnia in un’impresa comune, chiamata “Societas”, che ha significato la distinzione delle opere da parte dei fondatori, pur mantenendo vive alcune collaborazioni. La terza parte raccoglie le esperienze scolastiche e le Esercitazioni Ritmiche create da Claudia Castellucci.


Prima parte: 1980-2006

Primi spettacoli autografi degli anni Ottanta.

Cenno di e con: Barbara Bertozzi, Letizia Biondi, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Raffaele Wassen. Roma, appartamento di via Michelangelo Buonarroti 40, 1 novembre 1980.

Diade incontro a Monade di e con: Barbara Bertozzi, Letizia Biondi, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Raffaele Wassen. Roma, Teatro La Piramide, 2 aprile 1981.

Persia-Mondo 1 a 1 di e con: Barbara Bertozzi, Letizia Biondi, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Raffaele Wassen. Bologna, Accademia di Belle Arti, 15 giugno 1981.

Popolo zuppo di e con: Barbara Bertozzi, Letizia Biondi, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Raffaele Wassen. Bologna, Teatro La Soffitta, 26 maggio 1982.

Maiali anziani e malandati di e con: Barbara Bertozzi, Letizia Biondi, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi; con due karateka e con la partecipazione di Giuseppe Bartolucci. Santarcangelo di Romagna, Festival Internazionale del Teatro in Piazza, Piazza Marini, 10 settembre 1982.

I fuori classe della bontà di e con: Barbara Bertozzi, Letizia Biondi, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Raffaele Wassen. Cesena, Teatro Bonci, 2 marzo 1983.

Compaiono tra un’opera e l’altra, da ora fino al 1993, alcuni episodi artistici chiamati Oratoria, basati su discorsi di immaginazione estetico-politica, realizzati in risposta a commissioni estemporanee in diversi contesti e registrati come appartenenti a uno stesso flusso connettivo.

Oratoria n. 1: Rimpatriata artistica. Libro di Claudia Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Roma, Lavatoio Contumaciale, 21 marzo 1983.

Oratoria n. 2: Raptus di e con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Roma, Spazio Zero, 25 febbraio 1984.

Oratoria n. 3: Interferon. Libro di Claudia Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Savino Paradiso. Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, 13 settembre 1984.

Kaputt necropolis. Lingua “Generalissima” di Claudia Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Venezia, Biennale Teatro, Cantieri navali, 19 ottobre 1984.

Si sviluppa il Teatro iconoclasta, teso a risolvere il paradosso originario dell’arte: impiantare una nuova realtà ma utilizzando gli elementi della stessa realtà di cui vorrebbe fare a meno. Da qui la necessità di un’arte che si manifesta per segnalare se stessa come naufragio della libertà.

Mai nati, mai morti. Intervento drammatico di e con Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Piediluco, Teatro Villalago, 2 luglio 1985.

Glory Glory, Alleluja. Libro di Claudia Castellucci. Con: Elisa Bartolini, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Savino Paradiso. Santarcangelo di Romagna, Festival Internazionale del Teatro in Piazza, Cortile della Scuola Elementare Pascucci, 19 luglio 1985.

Santa Sofia. Teatro Khmer. Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Con: Elisa Bartolini, Claudia Manikon Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Savino Paradiso. Cesena, Teatro Bonci, 21 gennaio 1986.

Oratoria n. 4: Tohu Wa Bohu (Apparenze premondiali). Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Con: Romeo Castellucci, Chiara Guidi. Bologna, Teatro delle Moline, 4 marzo 1986.

Geronimo. Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Con: Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Terni, Festival Opera Prima, Cascata delle Marmore, 26 settembre 1986.

I miserabili. Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Savino Paradiso. Longiano, Teatro Petrella, 13 febbraio 1987.

La donna velata. Intervento drammatico. Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Con la voce di Chiara Guidi e con Morena Bartolini. Bagni di Lucca, Teatro Comunale, 26 giugno 1987.

Oratoria n. 5: Sono consapevole dell’odio che tu nutri per me. Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Paolo Guidi. Acquasparta Terme, Festival Opera Prima, Stabilimento termale, 12 settembre 1987.

Il teatro si ricollega al mito come a un sistema di figure universali, indipendenti dalla storia e dal potere politico. La percezione e la visione si affrancano dal testo verbale. Il teatro si emancipa dal dominio della letteratura. Cambia il concetto di “messa in scena”, ma anche quello di “teatro”, come luogo che raduna l’insieme degli attori e degli spettatori.

Alla bellezza tanto antica. Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Franco Federiconi, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Longiano, Teatro Petrella, 18 febbraio 1988.

Il gran reame dell’adolescenza. Regia di Romeo Castellucci. Libro di Claudia Castellucci. Cura: Gilda Biasini. Suddiviso in: La cripta degli adolescenti, con: Elisa Bartolini, Giunta Biserna, Luca Carlini, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Emiliano De Carli, Philippe De Pier Pont, Franco Federiconi, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Savino Paradiso. L’adolescente sulla torre d’avorio, con: Elisa Bartolini, Luca Carlini, Claudia Castellucci, Emiliano De Carli, Franco Federiconi, un fachiro, un domatore d’orsi, un brillatore di scoppi. Oratoria n. 5: Sono consapevole dell’odio che tu nutri per me (vedi sopra). Santarcangelo di Romagna, Festival Internazionale del Teatro in Piazza, rispettivamente: seminterrato in via Matteotti, Parco dei Cappuccini, Spinalbeto, 13 e 14 luglio 1988.

La discesa di Inanna. Drammaturgia e regia di Romeo Castellucci. Con: Chiara Bartolini, Francesca Bartolini, Giunta Biserna, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Franco Federiconi, Chiara Guidi, Paolo Guidi, Renato Paggetti. Cura: Gilda Biasini. Montemarciano, Teatro Alfieri, 3 marzo 1989.

Gilgamesh. Drammaturgia e regia di Romeo Castellucci. Velo dipinto da Ubaldo Mancini. Con: Allegra Corbo, Stefano Cortesi, Febo Del Zozzo. Cura: Gilda Biasini, Claudia Castellucci. San Benedetto del Tronto, Istituto Vannicola, 13 febbraio 1990.

Iside e Osiride. Libro e regia di Romeo Castellucci. Benedictus di Iside scritto da Claudia Castellucci. Con: Stefano Cortesi, Febo Del Zozzo, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Longiano, Teatro Petrella, 19 dicembre 1990.

Ahura Mazda. Libro e regia di Romeo Castellucci. Ritmo drammatico di Chiara Guidi. Melodia di Claudia Castellucci. Con: Chiara, Elisa, Francesca e Stefano Bartolini; Giunta Biserna; Chiara Bocchini; Agata, Claudia, Demetrio, Romeo e Teodora Castellucci; Allegra Corbo; Stefano Cortesi; Febo Del Zozzo, Chiara Di Giacomi, Bruna Gambarelli, Roberto Grandi, Chiara Guidi, Savino Paradiso, Carla Scala, Fabiana Terenzi. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Cesena, Laboratori Meccanici Comandini, 20 settembre 1991.

Con Amleto ha inizio una considerazione della drammaturgia classica che sonda l’origine organica e fisiologica del sentire tragico, e che si svilupperà con Orestea, Giulio Cesare, Genesi.

Amleto. La veemente esteriorità della morte di un mollusco da William Shakespeare e Saxo Gramaticus. Regia di Romeo Castellucci. Ritmo drammatico di Chiara Guidi. Melodia di Claudia Castellucci. Con: Paolo Tonti, Stefano Cortesi, Febo Del Zozzo. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Wiener FestWochen, in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Laboratori Meccanici Comandini, 10 gennaio 1992.

Con l’interesse per le figure del mito e della fiaba, si scopre l’infanzia, sia con gli spettacoli, sia attraverso una Scuola Sperimentale di Teatro Infantile. Gli spettacoli per i bambini vengono realizzati in vaste aree, dove il cammino fisico, dentro a un ambiente trasformato, corrisponde al procedere degli avvenimenti e dei quadri scenici. Si tratta, per la maggior parte di allestimenti colossali. Le favole di Esopo, con trecento animali viventi, tra cui: cavalli, mucche, maiali, pecore, capre, oche, anatre, conigli; Hänsel e Gretel, con il labirinto del bosco realizzato anche in un allestimento al Teatro Valle di Roma – nell’occasione totalmente trasformato da costruzioni che invadevano tutti gli spazi dell’edificio – come ad Hannover nella vecchia fabbrica della Pelikan – su una superficie di duemila metri quadrati, dove era reale la possibilità di perdersi –; Buchettino, una grande camera di legno, in cui si ascoltano la fiaba e i rumori rimanendo sdraiati nei letti; Pelle d’Asino, con il pavimento del Teatro Comandini di Cesena completamente sventrato, sino alla terra.

Le favole di Esopo di Esopo. Progetto di Chiara Guidi. Regia di Romeo Castellucci. Ritmo drammatico di Chiara Guidi. Con: Giunta Biserna, Chiara Bocchini, Francesca Calisti, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Stefano Cortesi, Chiara Di Giacomi, Bruna Gambarelli, Anita Guardigli, Chiara Guidi, Paolo Guidi. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Laboratori Meccanici Comandini, 1 maggio 1992.

Masoch. I trionfi del teatro come potenza passiva, colpa e sconfitta. Drammaturgia e regia di Romeo Castellucci. Ritmo drammatico di Chiara Guidi. Melodia di Claudia Castellucci. Con: Franco Santarelli, Anita Guardigli, Stefano Cortesi, Febo Del Zozzo. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Zürcher Theater Spektakel, Bergen Internasjonale Teater, in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 30 gennaio 1993.

Hänsel e Gretel. Di Jacob e Wilhelm Grimm. Regia di Romeo Castellucci. Ritmo drammatico di Chiara Guidi. Con: Giunta Biserna, Chiara Bocchini, Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Chiara Guidi, Paolo Tonti. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 21 aprile 1993.

Lucifero. Quanto più una parola è vecchia tanto più va a fondo. Drammaturgia e regia di Romeo Castellucci. Testo di Claudia Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Romeo Castellucci, Stefano Cortesi, Febo Del Zozzo, Chiara Guidi, Franco Santarelli, Paolo Tonti. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Polverigi, Festival di Polverigi, Teatro dell’Officina, 16 luglio 1993.

Oratoria n. 6: con evidenza per coloro che intendono. Libro di Claudia Castellucci. Regia di Romeo Castellucci. Con: Romeo Castellucci e il complesso strumentale balcanico Martenica. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Polverigi, Festival di Polverigi, Piazza Roccolo, 17 luglio 1993.

Persona. Drammaturgia e regia di Romeo Castellucci. Con: Romeo Castellucci, Stefano Cortesi, Febo del Zozzo, Paolo Guidi, Franco Santarelli. Cura: Gilda Biasini, Claudia Castellucci, Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Riccione, Discoteca Cocoricò, 31 dicembre 1993.

Festa plebea con Oratoria n. 7: anche il peggiore può parlare, ma non deve farlo per me. Libro di Claudia Castellucci. Regia di Romeo Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Franco Santarelli. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 3 marzo 1994.

Le fatiche di Ercole. Drammaturgia e regia di Chiara Guidi. Scena e ambientazione sonora di Romeo Castellucci. Cura del luogo di Paolo Guidi, Chiara Bocchini, Carmen Castellucci. Con: Stefano Bartolini; Giunta Biserna; Chiara Bocchini; Agata, Carmen, Claudia, Demetrio, Romeo, Teodora Castellucci; Paolo Guidi. Progetto e realizzazione degli animali meccanici: Stephan Duve, Allegra Corbo. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 2 maggio 1994.

Orestea (una commedia organica?) da Eschilo. Regia di Romeo Castellucci. Ritmo drammatico di Chiara Guidi. Melodia di Claudia Castellucci. Con: Paolo Guidi, Nicoletta Magalotti, Natali Carvalho Oliveira, Carlotta Piras, Giovanni Vella, Nicola Di Martino, Enzo Lazzarini, Febo Del Zozzo, Loris Comandini, Claudia Castellucci. Cura: Gilda Biasini e Minny Augeri. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Prato, Teatro Fabbricone, 6 aprile 1995.

Della stranezza i limiti ho imposto. Intervento drammatico di e con Chiara Guidi. Ravenna, Ex Chiesa di Santa Maria delle Croci, 18 aprile 1995.

Buchettino. Di Charles Perrault. Regia di Chiara Guidi. Scena e ambientazione sonora di Romeo Castellucci. Con: Chiara Guidi, Carmen Castellucci, Paolo Tonti. Cura: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 2 maggio 1995.

Scuola Sperimentale di Teatro Infantile, anno I. Ideazione e direzione: Chiara Guidi. Assistenti: Adam Peter Brien, Chiara Bocchini, Claudia Castellucci, Paolo Guidi, Paolo Tonti. Collaborazione: Carmen Castellucci, Cira Santoro. Video: Stefano Meldolesi. Riprese video e grafica dei diari: Romeo Castellucci. Organizzazione: Gilda Biasini e Michela Medri. Produzione Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con il Comune di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, novembre 1995 – gennaio 1996.

Pelle d’asino. Di Charles Perrault. Regia di Romeo Castellucci e Chiara Guidi. Con: Giunta Biserna, Adam Peter Brien, Carmen Castellucci, Claudia Castellucci, Paolo Guidi, Luisella Leonetti, Enrichetto Mozzoni, Ivan Salomoni, Paolo Tonti. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 30 aprile 1996.

Giulio Cesare. Da William Shakespeare e gli Storici latini. Regia di Romeo Castellucci. Actio di Claudia Castellucci. Declamatio di Chiara Guidi. Con: Elena Badaloni, Cristiana Bertini, Lele Biagi, Giovanni Rossetti, Alvaro Biserna, Adam Peter Brien, Pierre Houben, Ivan Salomoni. Cura: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Wiener FestWochen, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Prato, Teatro Fabbricone, 5 marzo 1997.

Scuola Sperimentale di Teatro Infantile, anno II. Ideazione e direzione: Chiara Guidi. Assistente: Carmen Castellucci. Collaborazione: Claudia Castellucci, Barbara Albertini, Adam Peter Brian, Chiara Bocchini, Pierre Houben, Giovanni Rossetti, Marino Cancellari, Fabrizio Baccarini. Suono della Scuola e grafica dei diari: Romeo Castellucci. Con: Giunta Biserna, Loris Comandini, Ivan Salomoni, Ahmed e il suo cavallo, Sergio Fiorini e il toro Bandolero, Enrichetto Mozzoni, la Banda di ventidue elementi della città di Montiano diretta da Alessandro Fattori, il gregge di pecore della famiglia Loi di Montegelli. Organizzazione: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione Socìetas Raffaello Sanzio, con il sostegno del Protocollo ETI (Ente Teatrale Italiano) d’Intesa sulla Educazione al Teatro, in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, aprile – maggio 1997.

Ophelia da William Shakespeare. Regia di Romeo Castellucci. Ritmo drammatico di Chiara Guidi. Con: Elena Bagaloni, Cristiana Bertini, Giovanni Rossetti. Cura: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Toga, Toga Festival, Art Performing Center, 6 agosto 1997.

Hänsel e Gretel. L’abissale percorso di due bambini. Fiaba dei fratelli Grimm. (Allestimento speciale per il Teatro Valle). Regia, scene, suoni e costumi: Romeo Castellucci e Chiara Guidi. Calligrafia: Claudia Castellucci. Persone del dramma: Demetrio Castellucci (Hänsel), Teodora Castellucci (Gretel), Paolo Tonti (il padre), Claudia Castellucci (la matrigna), Franco Pistoni (il narratore), Giunta Biserna (la strega), Agata, Cosma e Sebastiano (gli uccellini). Metallurgia: Stephan Duve. Essenze odorose: Luigi Ruggeri. Cura iconografica: Mauro Zammataro. Cura Gilda Biasini, Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in esclusiva nazionale al Teatro Valle – E.T.I. Roma, Teatro Valle, 12 novembre 1997.

La prova di un altro mondo. Drammaturgia e regia di Romeo Castellucci e Chiara Guidi. Con : Giunta Biserna, Carmen Castellucci, Claudia Castellucci, Paolo Tonti, Hamed Lahoussine. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 20 aprile 1998.

Scuola Sperimentale di Teatro Infantile, anno III. Ideazione e direzione: Chiara Guidi. (Non esistono crediti di locandina). Cesena, Teatro Comandini, aprile – maggio 1998.

Genesi. From the Museum of Sleep. Drammaturgia e regia di Romeo Castellucci. Partitura vocale e ritmo drammatico di Chiara Guidi. Musiche originali di Scott Gibbons. Coreutica di Claudia Castellucci. Con: Maria Luisa Cantarelli, Agata Castellucci, Sebastiano Castellucci, Teodora Castellucci, Moukhtar Goussengadjiev, Salvo di Martina, Renzo Mion, Lamine N’Diaye, Franco Pistoni, Silvano Voltolina, Fabio Sajiz, Flavio Urbinati. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Cura in tournée di Alessandra Vinanti. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Holland Festival, Zürcher Theater Specktakel, Hebbel Theater Berlin, Le-Maillon Théâtre de Strasbourg, Perth International Arts Festival Western Australia, Centre Dramatique National/Orléans-Loiret-Centre in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Amsterdam, Holland Festival, TTA Theatre Westergas Fabriek, 5 maggio 1999.

Voyage au bout de la nuit da Louis-Ferdinand Céline. Composizione sonora e regia di Romeo Castellucci. Drammaturgia musicale e partitura vocale di Chiara Guidi. Filmati di Romeo Castellucci, Cristiano Carloni e Stefano Franceschetti. Con: Claudia Castellucci, Chiara Guidi, Silvia Pasello, Giovanni Rossetti, Lele Biagi. Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Romaeuropa Festival. Roma, Romaeuropa Festival, Villa Medici, 6 luglio 1999.

Uovo di bocca. Lettura drammatica. Libro di Claudia Castellucci. Partitura vocale di Chiara Guidi. Regia di Romeo Castellucci. Con: Claudia Castellucci, Chiara Guidi. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Torino, Accademia Albertina, 15 maggio 2000.

Il Combattimento. Musica di Claudio Monteverdi, Dai madrigali guerrieri et amorosi. Libro VIII; e di Scott Gibbons, Combattimento in liquido. Regia, scene e costumi di Romeo Castellucci. Drammaturgia e ritmo drammatico di Chiara Guidi. Direzione musicale di Roberto Gini. Cantanti: Lavinia Bertotti, Mario Cecchetti, Vincenzo di Donato, Salvo Vitale. Attori: Claudio Borghi, Gregory Petitqueux, Silvano Voltolina, Claudia Zannoni. Strumentisti: Marina Bonetti, Sabina Colomba Preti, Caterina Dell’Agnello, Stephanie Erös, Roberto Gini, Stefano Marcocchi, Maurizio Martelli, Gabriele Palomba, Massimo Percivaldi. Dipinti di Claudia Castellucci. Organizzazione: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Socìetas Raffaello Sanzio. Coproduzione: Wiener FestWochen, Holland Festival, Biennale di Venezia-Settore Teatro, Le-Maillon Théâtre de Strasbourg, in collaborazione con Fondazione Teatro La Fenice di Venezia e Teatro Bonci di Cesena. Bruxelles, KunstenFestivaldesArts, Luna Theater, 5 giugno 2000.

Ha inizio il ciclo drammatico Tragedia Endogonidia, che si estende in tre anni comprendendo undici Episodi, dati ognuno in una città diversa dell’Europa. Il titolo di ogni Episodio è formato dalla sigla della città di riferimento e da un numero progressivo. Il termine “Endogonidia” si riferisce a quegli esseri viventi semplici che hanno al proprio interno la compresenza delle gonadi: ciò permette loro di riprodursi senza fine, secondo un effettivo principio di immortalità che esige, d’altro canto, una continua scissione da se stessi. La Tragedia Endogonidia è un sistema drammatico in crescita e ogni stadio della sua trasformazione è chiamato “Episodio”. Nell’antica Grecia gli Episodi erano quelle parti della tragedia che rappresentavano soltanto i fatti, senza alcun commento, che allora spettava al Coro. Si è trattato di una poderosa parabola drammatica che ha coinvolto le singole città con un imponente – quanto necessario – sforzo organizzativo, per la complessità e varietà delle situazioni ambientali che spesso alteravano le condizioni abituali degli spettatori.

C.#01Cesena. I Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Drammaturgia musicale e composizione vocale di Chiara Guidi. Musica originale ed esecuzione dal vivo di Scott Gibbons. Traiettorie di Claudia Castellucci. Con: Diego Donna, Maurizio Carrà, Demetrio Castellucci e la partecipazione straordinaria di Radu Marian e con Scott Gibbons (strumenti elettronici) e Francesca Bacchetta (pianoforte). Cura: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 20 gennaio 2002.

A. #02 Avignon. II Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Musica originale ed esecuzione dal vivo di Scott Gibbons. Traiettorie di Claudia Castellucci. Con: Claudio Borghi, Claudia Castellucci, Cosma Castellucci, Demetrio Castellucci, Teodora Castellucci, Diego Donna, Chiara Guidi, Luca Nava, Sergio Scarlatella, Silvano Voltolina e con la partecipazione straordinaria di Radu Marian. Cura: Valentina Alfierj, Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, Holland Festival, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille, Romaeuropa Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con il sostegno del Festival d’Automne Paris, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Avignone, Festival d’Avignon, Baraque Chabran, 15 luglio 2002.

B. #03 Berlin. III Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Musica originale ed esecuzione dal vivo di Scott Gibbons. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Spettrografie di Cristiano Carloni e Stefano Franceschetti. Con: Francesca Proia, Roberta Busato, Francesca Debri, Claudia Zannoni, Carmen Cancellari, Cristiana Bertini. Organizzazione generale: Gilda Biasini, Cosetta Nicolini e Silvia Buldrini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Berlino, Hebbel Theater, 15 gennaio 2003.

Br. #04 Bruxelles. IV Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Musica originale ed esecuzione dal vivo di Scott Gibbons. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Con: Sonia Beltran Napoles, Claudio Borghi, Ivo Bucciarelli, Claudia Castellucci, Sebastiano Castellucci, Luca Nava, Sergio Scarlatella. Organizzazione: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Responsabile di produzione: Alessandra Vinanti. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon Théâtre de l’Europe, Festival d’Automne Paris, Le-Maillon Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille. Bruxelles, KunstenFestivaldesArts, La Raffinerie, 4 maggio 2003.

Bn. #05 Bergen. V Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Musica originale di Scott Gibbons. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Spettrografie di Cristiano Carloni e Stefano Franceschetti. Con: Maria Luisa Cantarelli, Eva Castellucci, Monica Demuru, Diego Donna, Chiara Guidi, Luca Nava, Sergio Scarlatella, Silvano Voltolina. Organizzazione: Gilda Biasini e Cosetta Nicolini. Responsabile di produzione: Alessandra Vinanti. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Bergen, Teater Garasjen, 22 maggio 2003

P. #06 Paris. VI Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Musica originale di Scott Gibbons. Con: Alessandro Bedosti, Luca Nava, Sergio Scarlatella, Silvano Voltolina, Patricia Zanco. Direzione di produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Bergen, Teater Garasjen, 22 maggio 2003. Parigi, Festival d’Automne, Odéon Théâtre de l’Europe, 18 ottobre 2003.

R. #07 Roma. VII Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, costumi, luci di Romeo Castellucci. Direzione musicale e vocale di Chiara Guidi. Musica di Scott Gibbons. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Con: Ofelia Bartolucci, Luca Nava, Sergio Scarlatella, Silvano Voltolina, Atos Zammarchi. Direzione di produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Roma, Romaeuropa Festival, Teatro Valle, 21 novembre 2003.

S. #08 Strasbourg. VIII Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Musica originale di Scott Gibbons. Con: Gertrude Chinwe Ajemba, Victorine Mputu Liwoza, Fatou Ndeye Sall, Sergio Scarlatella, Sylviane Tienjieu e Cecilia Dossin-Ngaibino, Sarah Ali, estelle Nbazoa e Aurelie, Elodie, Flora. Direzione di produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Strasburgo, Le-Maillon Théâtre, 17 febbraio 2004.

L. #09 London. IX Episodio della Tragedia Endogonidia. di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Regia, composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Musica originale ed esecuzione dal vivo di Scott Gibbons. Macchine dinamiche di Stephan Duve. Con: Francesca Proia, Eva Castellucci, Sergio Scarlatella, Agata Castellucci, Cosma Castellucci, Demetrio Castellucci, Sebastiano Castellucci, Teodora Castellucci, Chiara Guidi e con Stephen Cornford, Jym Darling, Nunzio Giannone, Dirk Lambrecht. Direzione di produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Londra, LIFT Festival, Laban, 13 maggio 2004.

M. #10 Marseille. X Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci e costumi di Romeo Castellucci. Regia, composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Musica originale di Scott Gibbons. Traiettorie e scritture di Claudia Castellucci. Spettrografie di Cristiano Carloni e Stefano Franceschetti. Con: Lavinia Bertotti, Francesca Proia, Sergio Scarlatella e con Mathieu Bonfils, Audrey Bonnefoy, Fanny Capretta, Guillame Clausse, P. Francois Doireau, Pearl Manifold, Julien Mouroux, Charles Eric Petit, Samuel Rehault, Julie Timmerman, Elisa Voisin, Brigitte Zarza Juan élèves de l’Ensamble 13 de l’ERAC. Direzione di produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Marsiglia, Théâtre Les Bernardines e Théâtre du Gymnase, 20 settembre 2004.

C. #11 Cesena. XI Episodio della Tragedia Endogonidia di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci, costumi di Romeo Castellucci. Regia, composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Scritti di Claudia Castellucci. Musica di Scott Gibbons con brani di Benjamin Britten e Arvo Pärt. Direzione di produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Gilda Biasini. Con: Ofelia Bartolucci, Sonia Beltran Napoles, Claudio Borghi, Cosmo Brigida, Agata Castellucci, Cosma Castellucci, Gianni Plazzi, Sergio Scarlatella, Alceo Tesei. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea. Cesena, Teatro Comandini, 15 dicembre 2004.

Dagli Episodi della Tragedia Endogonidia, e dai luoghi in cui essi si compiono, nascono le Crescite, allestimenti rapidi che sviluppano una o più figure tra quelle ricorrenti nel ciclo. Ogni Crescita amplia il prisma dei motivi drammatici di uno o più Episodi cui si riferisce. Le figure si distaccano dal loro contesto drammatico e teatrale e “visitano” certi luoghi, determinando nessi che si intrecciano con l’architettura sociale e urbana.

Crescite dal ciclo della Tragedia Endogonidia 2002-2004 di Romeo Castellucci. Regia, scene, luci, costumi di Romeo Castellucci. Composizione drammatica, sonora e vocale di Chiara Guidi. Scritti di Claudia Castellucci. Musica di Scott Gibbons. Statica e dinamica: Stephan Duve. Direzione di produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio, Festival d’Avignon, Hebbel Theater Berlin, KunstenFestivaldesArts Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon-Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT-London International Festival of Theatre, Les Bernardines con il Théâtre du Gymnase Marseille in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione. Con il sostegno del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea.

In ordine di concezione:

Crescita I (A. #02.1) Chicago. Con Chiara Guidi e Scott Gibbons. Chicago, MCA, 23 novembre 2002.

Crescita II (C. #01.1 – A. #02.2) Avellino. (Esposizione). Con: Epilettico meccanico (un automa semovente). Avellino, Teatro Gesualdo, 13-19 ottobre 2003.

Crescita III (Br. #04.2 – P. #06.2) Cesena. Con: Alessandro Bedosti, Romeo Castellucci, Sebastiano Castellucci, Luca Nava, Sergio Scarlatella. Cesena, Teatro Comandini, 10 marzo 2004.

Crescita IV (B. #03.1 – Br. #04.1 – P. #06.1) Bologna. Con: Romeo Castellucci, Sebastiano Castellucci, Sergio Scarlatella. Bologna, Danza Urbana, Oratorio San Filippo Neri, 24 gennaio 2004.

Crescita V (Br. #04.3 – Bn. #05.1) Santarcangelo. Con: Maria Luisa Cantarelli, Claudia Castellucci, Cosma Castellucci, Sebastiano Castellucci. Santarcangelo di Romagna, Santarcangelo dei Teatri – International Theatre Festival, Palestra delle Scuole Elementari, 8 luglio 2004.

Crescita VI (B. #03.2 – Br. #04.4) Dro. Con: Sonia Beltran Napoles, Claudia Castellucci, Francesca Proia. Dro, Drodesera Festival, Ex centrale elettrica Fies, 30 luglio 2004.

Crescita VII (Br. #04.5) Roma. Con: Romeo Castellucci, Francesca Debri, Chiara Guidi, Sergio Scarlatella. Roma, Gran Salone di Villa Medici, 20 novembre 2004.

Crescita VIII (A. #02.3) Roma (Si veda, poco sopra, The Cryonic Chants). Con: Claudia Castellucci, Monica Demuru, Chiara Guidi. Musica originale eseguita dal vivo di Scott Gibbons. Roma, Romaeuropa Festival, Auditorium Parco della Musica, 28 novembre 2004.

Crescita IX (A. #02.4) Milano. Con: Claudio Borghi, Maria Luisa Cantarelli. Milano, Uovo Performing Arts Festival, Limbo Superstudiopiù, 9 settembre 2004.

Crescita X (A. #02.5 – Bn. #05.3 – R. #07.1) Napoli. Con: Claudio Borghi, Maria Luisa Cantarelli, Napoli, Istituto Suor Orsola Benincasa, 9 febbraio 2005.

Crescita XI (Br. #04.6 – Bn. #05.4 – P. #06.2 – L. #09.1) Urbino. Con: Demetrio Castellucci, Eva Castellucci, Romeo Castellucci, Sergio Scarlatella, Luciano Trebbi. Urbino, Rampa Elicoidale di Francesco di Giorgio, 22 marzo 2005.

Crescita XII Avignon. Con: Sebastiano Castellucci. Avignone, Festival d’Avignon, Studio de l’Institute Superieur des Techniques du Spectacle, 14 luglio 2005.

Crescita XIII Avignon. Con: Claudio Borghi, Michele Bruzzi, Demetrio Castellucci, Agata Castellucci, Teodora Castellucci. Avignone, Festival d’Avignon, Grand Poste, 18 luglio 2005.

Crescita XIV Prato. Con: Francesca Proia. Prato, Contemporanea, Museo Pecci, 5 giugno 2005.

Crescita XV Torino. Con: Sonia Beltran Napoles, Francesca Proia, Sebastiano Castellucci. Torino, Festival delle Colline Torinesi, Teatro Carignano, 18 giugno 2005.

Crescita XVI Firenze. Con: Gianni Plazzi e Sergio Scarlatella. Firenze, Cango, 19 dicembre 2005.

Look at my Face: my Name Is Might-Have-Been; I Am also Called No-More, Too-Late, Farewell. (Sviluppo della Crescita XVI Firenze). Testo, scene, costumi di Romeo Castellucci. Regia di Romeo Castellucci. Luci di Giacomo Gorini. Suono di Scott Gibbons. Macchine dinamiche di Stephan Duve. Impulsi alle macchine: Claudia Castellucci. Con: Carmen Cancellari, Eva Castellucci, Maria Luisa Cantarelli, Gianni Plazzi, Sergio Scarlatella. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Cesena, Teatro Comandini, 22 aprile 2006.


Seconda parte: 2009-2019 

C. C. crea dal 1990 molte Scuole, per le quali si rimanda alla terza parte della Teatrografia. Attraverso alcune di tali esperienze didattiche cerca di dare vita a una compagnia di danza.

Homo Turbae. Da un racconto di Edgar Allan Poe. Regia di Claudia Castellucci. Orchestrazione musicale di Scott Gibbons su musica per organo di Olivier Messiaen. Collaborazione alle luci e ai costumi di Romeo Castellucci. Maestro di prove Eugenio Resta. Con Alessandro Bedosti, Gloria Dorliguzzo, Rob Foreyn, Antonella Guglielmi, Beatrice Mazzola, Benedetta Mazzotti, Andrea Sassoli, Marco Villari. Direzione di produzione: Gilda Biasini, Cosetta Nicolini. Organizzazione: Valentina Bertolino, Silvia Bottiroli, Alba Pedrini. Produzione: Festival delle Colline Torinesi, Espace Malraux Scène Nationale de Chambéry et de la Savoie, Théâtre de la Place Liège – centre européen de création théâtrale et chorégraphique, Charleroi Danses – centre chorégraphique de la Communauté Française de Belgique, Emilia Romagna Teatro Fondazione, Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con Amat/Associazione Marchigiana Attività Teatrali e Civitanova Danza. Torino, Festival delle Colline Torinesi, Teatro Astra, 25 giugno 2009.

Le Sacre du Printemps di Claudia Castellucci, ispirato a Igor Stravinskij. Musica originale di Scott Gibbons. Coreografia, scene e costumi di Claudia Castellucci. Maestro di prove: Eugenio Resta. Maître de ballet: Iwona Pasińska. Progetto originale: Socìetas Raffaello Sanzio. Produzione esecutiva: Fundacja Nuova – Poznan. In coproduzione con: Festival Wiosny – Poznan, Hellerau – European Center for the Arts – Dresda, Théâtre de la Place – Liège, Societas Raffaello Sanzio. Zarathustra: Rob Fordeyn; Ombra di Zarathustra: Petr Zajonehkovskiy; La comunità: Emanuele Cazzato, Paulina Golak, Beatrice Mazzola, Zuzanna Perszewska; L’Acrobata: Maria Kielan-Łopatin; Gli Adolescenti: Wiktoria Adamowska, Celina Cieślak, Julia Dobosz, Katarzyna Domańska, Kamil Ignaczak, Jakub Szlachetka, Olga Szydłowska, Marta Tomczak. Dresda, Festspielhaus Hellerau, 11 marzo 2011.

La seconda Neanderthal di Claudia Castellucci. Regia coreografia, scene e costumi di Claudia Castellucci. Musica di Scott Gibbons ispirata al Sacre du Printemps di Igor Stravinskij. Interpreti: Gloria Dorliguzzo, Rob Fordeyn, Beatrice Mazzola, Eugenio Resta. Produzione: Cosetta Nicolini. Organizzazione: Valentina Bertolino, Gilda Biasini. Produzione: Riverrun – Performing Arts – Cagliari, Théâtre de la Place – Centre européen de création théâtrale et chorégraphique – Liège, Hellerau – European Center for the Arts – Dresden, Fundacja Nuova, Festival Wiosny e Teatr Wielki – Poznan, con il sostegno dell’Istituto Adama Mickiewicza, Polish-German Foundation, Elevenprogramm of Palucca Hochschule für Tanz e Semperoperballett, Socìetas Raffaello Sanzio – Compagnia di ballo Mòra. Cagliari, palestra comunale della Casa di Riposo Vittorio Emanuele II, 20 gennaio 2012.

Il regno profondo. La vita delle vite. Sermone drammatico di e con Claudia Castellucci. Verona, Interzona, 16 aprile 2011.

Il regno profondo. Dialogo degli schiavi. Ballata scritta e interpretata da Claudia Castellucci. Arrangiamenti musicali di Scott Gibbons, con il contributo di Stefano Bartolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Faenza, Teatro Masini, 2 marzo 2014.

Il regno profondo. Perché sei qui? Lettura drammatica scritta da Claudia Castellucci. Regia vocale di Chiara Guidi. Interpretata da Claudia Castellucci e Chiara Guidi. Musiche di Scott Gibbons e Giuseppe Ielasi. Direttore tecnico: Eugenio Resta. Fonico: Andrea Scardovi. Organizzazione: Elena De Pascale. Produzione: Societas. Cesena, Osservatorio Màntica, Teatro Comandini, 25 novembre 2017.

All’inizio della città di Roma. Ballo della Compagnia Mòra. Coreografia di Claudia Castellucci. Composizione musicale di Stefano Bartolini. Danzatori: Sissj Bassani, Silvia Ciancimino, Guillermo De Cabanyes, Benedetta Gianfanti, René Ramos, Pier Paolo Zimmermann. Direzione alla Produzione: Benedetta Briglia. Organizzazione: Camilla Rizzi Produzione: Societas. Roma, Short Theatre, 14 settembre 2019.

Verso la specie. Ballo della Scuola di movimento ritmico Mòra, basata a Cesena. Direzione di Claudia Castellucci. Musica di Stefano Bartolini. Insegnante coreografo: Alessandro Bedosti. Interpreti: Sissj Bassani, Francesco Dell’Accio, Tommaso Granelli, René Ramos, Stefania Rovatti, Federica Scaringello, Pierpaolo Zimmerman. Organizzazione: Stefania Lora, Elena de Pascale. Produzione: Societas/Creato a Venezia per Biennale College-Danza 2016 in collaborazione con La Biennale di Venezia. Mantova, Palazzo Tè, 23 giugno 2019.

C. C. è inoltre autrice, tra il 2007 e il 2018, dei testi dei seguenti spettacoli

Madrigale appena narrabile (2007), Ingiuria. Una sequenza utile per imprecare (2009), L’ultima volta che vidi mio padre (2009) di Chiara Guidi.

Uso umano di esseri umani (2014), Go Down Moses (2014), Le Metope del Partenone (2015), Ethica. Natura e origine della mente (2016), The Minister’s Black Veil (2016), Democracy in America (2017), La vita nuova (2018) di Romeo Castellucci.


Terza parte: le Scuole, 1990-2019

Scuola teatrica della discesa.

Voce dell’animale. Manifestazione di un lavoro comunitario tra sconosciuti incominciato nel 1988. Scolarca: Claudia Castellucci. Quadri di Paolo Guidi. Con: Matteo Benini, Giorgio Bicchietti, Chiara Bocchini, Maria Echavarren, Bruna Gambarelli, Laura Gatelli, Cesare Iacono, Paolo Ugolini. Cura: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio/Scuola Teatrica della discesa. Modena, Teatro San Geminiano, 20 maggio 1990.

Teresa Martin. La suicida della giustizia. Scolarca: Claudia Castellucci. Con: Matteo Benini, Giorgio Bicchietti, Chiara Bocchini, Francesca Calisti, Chiara Di Giacomi, Maria Jesus Echavarren, Bruna Gambarelli, Laura Gatelli, Anita Guardigli, Cesare Iacono, Carla Scala, Fabiana Terenzi, Paolo Ugolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio/Scuola Teatrica della discesa. Cesena, Laboratori Meccanici Comandini, 21 novembre 1992.

Keplero. Insieme di movimenti esplicativi circa le quantità delle relazioni possibili tra individui, sull’esempio delle rivoluzioni celesti e terrestri. Scolarca: Claudia Castellucci. Con: Giorgio Bicchietti, Chiara Bocchini, Francesca Calisti, Alan Crescente, Chiara Di Giacomi, Bruna Gambarelli, Anita Guardigli, Cesare Isidoro Iacono, Francesco Riccioli, Elena Roverato, Carla Scala, Fabiana Terenzi (scolari anni 1994-1995). Cura: Gilda Biasini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio/Scuola Teatrica della discesa con la collaborazione del Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 12 gennaio 1995.

Eulero. Rappresentazione di movimento sistematico. Componimento degli scolarci: Giorgio Bicchietti, Dario Boldrini Chiara Di Giacomi, Valentina Farneti, Daniele Di Gregorio, Luca Nanni, Alice Palazzi, Silvia Pambianco; e della scolarca: Claudia Castellucci. Altri scolarchi: Romeo Castellucci, Chiara Guidi. Cura: Gilda Biasini, Cosetta Nicolini. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio/Scuola Teatrica della discesa con la collaborazione del Teatro Bonci di Cesena. Cesena, Teatro Comandini, 22 febbraio 1998.

Stoa. Incontri di danza e di filosofia con i bambini.

Cratilo. Rappresentazione pubblica della scuola di danza e filosofia per bambini, Anno I, di Claudia Castellucci. Assistente: Carmen Castellucci. Corpo di Ballo: Andrea Bartolini, Luca Baldisserri, Giulia Bertoni, Giada Brighi, Cecilia Di Stefano, Riccardo Di Stefano, Giacomo Franchi, Lidia Soldati, Matteo Solfrini, Federica Spanu, Virginia Verona, Violetta Zoffoli. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Cesena, Teatro Comandini, 3 maggio 2002.

Ònoma. Dialogo filosofico (filmato). Manifestazione della Stoa. Incontri di danza e di filosofia con i bambini, Anno II. Scolarca: Claudia Castellucci. Assistente: Sonia Brunelli. Corpo di Ballo: Andrea Bartolini, Luca Baldisserri, Giulia Bertoni, Giada Brighi, Cecilia Di Stefano, Riccardo Di Stefano, Giacomo Franchi, Lidia Soldati, Matteo Solfrini, Federica Spanu, Virginia Verona, Violetta Zoffoli. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Cesena, Teatro Comandini, 13 dicembre 2003.

Stoa. Scuola di movimento ritmico e filosofia.

Ballo individuale in circostanze costrette. Giornate di manifestazione della Stoa. Incontri di danza e di filosofia, Anno I. Scolarca: Claudia Castellucci. Coroginnasta: Sonia Brunelli. Corpo di Ballo: Sara Angelini, Demetrio Castellucci, Teodora Castellucci, Alessandra Dolcini, Maria Giovanna Massari, Giulia Merendi, Vincenzo Reale, Elisa Salati, Marco Villari. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Cesena, Teatro Comandini, 5 giugno 2004.

Ballo eccezionale degli incontri e delle esclusioni. Giornate di manifestazione della Stoa. Incontri di danza e di filosofia, Anno II. Scolarca: Claudia Castellucci. Corpo di Ballo: Sara Angelini, Demetrio Castellucci, Teodora Castellucci, Vincenzo Reale, Marco Villari. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Cesena, Teatro Comandini, 10 giugno 2005.

Ballo capace di agonia. Realizzato dalla Stoa di: Sara Angelini, Nicole Arbelli, Stefano Bartolini, Moreno Callegari, Agata Castellucci, Demetrio Castellucci, che ha creato la musica, Teodora Castellucci, Noemi Magnani, Nicoletta Martini, Giulia Merendi, Paride Piccinini, Vincenzo Reale, Eugenio Resta, Giovanni Scardamaglia, Filippo Tappi, Gaia Tombini, Agnese Trentin, Elena Turci, Marco Villari. Insegnante: Claudia Castellucci. Cesena, Teatro Comandini, 10 giugno 2006.

Pro loco isto. Realizzato dalla Stoa di: Marianna Altini, Sara Angelini, Nicole Arbelli, Stefano Bartolini, Agata Castellucci, Cosma Castellucci, Demetrio Castellucci (che ha anche creato la musica), Teodora Castellucci, Elena Cuda, Lola Sofia Duve, Chiara Facciani, Silvia Facciani, Valeria Guazzelli, Noemi Magnani, Nicoletta Martini, Vito Matera, Giulia Merendi, Anna Parisi, Giulia Pelone, Paride Piccinini, Vincenzo Reale, Eugenio Resta, Giovanni Scardamaglia, Filippo Tappi, Gaia Tombini, Agnese Trentin, Silvia Trinchera, Elena Turci, Marco Villari, Francesca Zolli. Insegnante: Claudia Castellucci. Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio. Cesena, Teatro Comandini, 9 giugno 2007.

Simiam Videbo. Ultimo ballo della Stoa. Scuola sul movimento ritmico di Cesena. Con: Demetrio Castellucci, Teodora Castellucci, Vincenzo Reale, Marco Villari, Nicole Arbelli, Stefano Bartolini, Eugenio Resta, Giovanni Scardamaglia, Elena Turci, Moreno Callegari, Agata Castellucci, Noemi Magnani, Nicoletta Martini, Filippo Tappi, Gaia Tombini, Agnese Trentin, Marianna Altini, Cosma Castellucci, Lola Sofia Duve, Chiara Facciani, Silvia Facciani, Valeria Guazzelli, Vito Matera, Giulia Pelone, Silvia Trinchera, Francesca Zolli, Gloria Garbujo, Ginevra Panzetti, Alice Petrini, Anna Tappi, Enrico Ticconi. Insegnante: Claudia Castellucci. Musiche di Demetrio Castellucci, con un brano di Stefano Bartolini. Produzione Socìetas Raffaello Sanzio. Cesena, Teatro Comandini, 26 settembre 2008.

Calla. Scuola di movimento ritmico e filosofia.

Nascita del Clan. Coreografia di Claudia Castellucci. Musica di Scott Gibbons, ispirata a Le Sacre du Printemps di Igor Stravisnskij. Assistenti: Chiara Bocchini, Filippo Tappi. Con: Rocco Castellani, Francesco Zanuccoli, Pier Paolo Zimmermann. Santarcangelo, Spianata dietro il monte di Piretta, 16 luglio 2011.

Dialogo degli Schiavi. Testo e coreografia di Claudia Castellucci. Con: Stefano Bartolini, Rocco Castellani, Claudia Castellucci, René Ramos, Francesco Zanuccoli. Luci e suoni: Filippo Tappi. Cesena, Màntica, Teatro Comandini, 12 ottobre 2012.

Mòra Scuola di movimento ritmico e filosofia.

Verso la specie. Ballo della Scuola di movimento ritmico Mòra, basata a Cesena. Direzione di Claudia Castellucci. Musica di Stefano Bartolini. Insegnante coreografo: Alessandro Bedosti. Interpreti: Sissj Bassani, Francesco Dell’Accio, Tommaso Granelli, René Ramos, Stefania Rovatti, Federica Scaringello, Pier Paolo Zimmerman. Organizzazione: Stefania Lora, Elena de Pascale. Produzione: Societas/La Biennale di Venezia. Cesena, Màntica, Palazzo Ghini, 1 dicembre 2016.

Fisica dell’aspra comunione. Ballo sulla musica di Catalogue d’oiseaux di Olivier Messiaen della Scuola di movimento ritmico Mòra, basata a Cesena. Direzione: Claudia Castellucci. Insegnante coreografo: Alessandro Bedosti. Con: Sissj Bassani, Alessandro Bedosti, Silvia Ciancimino, Tommaso Granelli, René Ramos, Federica Scaringello (ha partecipato alla preparazione Micaela Ponti Guttieres). Produzione: Societas. Cesena, Osservatorio Màntica, Teatro Comandini, 23 novembre 2017.

All’inizio della città di Roma. Ballo della scuola di movimento ritmico Mòra. Con i danzatori: Francesca Abbondanza, Martina Ambrosioni, Sissj Bassani, Silvia Ciancimino, Tommaso Granelli, Celeste Messina Agostinelli, René Ramos, Luana Rossin, Federica Scaringello, Pier Paolo Zimmermann. Direzione: Claudia Castellucci. Insegnante coreografo: Alessandro Bedosti. (Hanno partecipato alla preparazione: Andrea Bartolini, Francesco Maria Dell’Accio, Nicoletta Fagioli). Produzione: Societas. Cesena, Teatro Comandini, 24 giugno 2018.

Il trattamento delle onde. Un ballo al suono delle campane. Coreografia di Claudia Castellucci. Insegnante coreografo: Alessandro Bedosti. Con: Alessandro Bedosti, Sissj Bassani, Silvia Ciancimino, René Ramos, Pier Paolo Zimmermann. Campane dell’Abbazia di Saint-Benoît d’En-Calcat, Francia, registrate nell’Anno 1958. Produzione: Socìetas, Forlì, Ipercorpo, Forlì, Chiesa di San Giacomo, 30 maggio 2019.

Esercitazioni ritmiche.

Esercitazioni ritmiche di Atene (2014).

Esercitazioni ritmiche di Tehran, di Roma, di Prato, di Venezia, di Cagliari, di Ravenna (2015).

Esercitazioni ritmiche di Tehran, di Venezia, di Beirut, di Mosca (2016).

Esercitazioni ritmiche di Rio De Janeiro, di Lecce (2017).

Esercitazioni ritmiche di Roma, di Forlí (2018).

Esercitazioni ritmiche di Venezia, di Mantova, di Lisbona, di Madrid (2019).

Esercitazioni ritmiche di Lima, di Santarcangelo (2020).

C. C. ha inoltre fondato nel 2014 la Scuola Cònia, Corso triennale di Tecnica della rappresentazione. Condotta da diversi Insegnanti di rango universitario, si svolge a Cesena d’estate con carattere intensivo.

 

[1] L’Archivio della Socìetas Raffaello Sanzio – concepito da Claudia Castellucci e riconosciuto dal MiBAC – Sovrintendenza dell’Emilia-Romagna di “interesse storico particolarmente importante” – è dal 2012 in corso di documentazione archivistica a cura delle docenti accademiche greche Eleni Papalexiou e Avra Xepapadakou, con il supporto di un gruppo di archivisti e ricercatori specializzati.

Il fondo è conservato a Cesena, presso il Teatro Comandini. Realizzato a partire dalla fondazione della compagnia, nel 1981, comprende copioni, disegni, materiali audio e video, dichiarazioni, programmi di sala, rassegne stampa, carteggi con critici e artisti, manifesti e locandine, foto e pubblicazioni.

Il processo di documentazione e digitalizzazione è stato reso possibile dai progetti di ricerca Archivio (Università di Creta, 2012-2013), A.R.C.H. (Archival Research & Cultural Heritage, Università di Atene, 2013-2015, finanziato dall’Unione Europea) e CREARCH (Creative European Archives as Innovative Cultural Hubs, Università del Peloponneso, 2018-2021, Programma “Europa Creativa”) – con il coordinamento delle docenti Papalexiou e Xepapadakou e sotto l’egida di Societas.

Diverse istituzioni accademiche e culturali italiane collaborano con l’Archivio. Tra queste l’Università di Bologna e la Fondazione Cineteca di Bologna.

<