Puro Intervallo

Puro Intervallo

Artigianato sociale del Teatro allo Sferisterio

Cesena, 18 Agosto – 10 Settembre 2020

 

Se la Biblioteca Malatestiana rappresenta la luce dell’intelligenza per la città di Cesena, lo Sferisterio ne è l’ombra, per il suo essere luogo di gioco estinto e di esecuzioni capitali all’epoca della Resistenza.

Ora questa parte in ombra della città ci richiama a inventare forme artigianali di vita sociale, comunale, attraverso un movimento fisico e del pensiero. Abbiamo a disposizione il minimo necessario: il corpo, senza attrezzi, né scopi di consumo. L’artigianato è una durata.

Partiamo dalla constatazione di un blocco di tutte le attività sociali legate al movimento e al pensiero. Questo blocco, se abbandonato, ristagna.

Ora trasformiamo questo blocco in una pausa. Un puro intervallo, che, come nella musica, è esso stesso sostanza. Ma occorre un lavoro artigiano.

Portiamo alcuni esperimenti di scuola, di arte partecipata, di artigianato sociale, allo Sferisterio, in modo rapido, dove la precarietà degli apparati diventa insegnante di un’invenzione che parta da zero.

 

Esperimenti:

 

La Scuola Grande                                                                                            

Esercizi di teatro con Adolescenti condotti da Chiara Guidi in dialogo con Vito Matera

 

‘La Scuola Grande vuole affiancarsi alla scuola pubblica in un momento di particolare crisi di quest’ultima. All’istituzione si affianca l’arte, il teatro, non per sostituirsi o collaborare ma per cercare, attraverso azioni corali e singolari, una complessa vicinanza tra ciò che viene nominato e ciò che viene visto. Tra il dire e il fare. L’arte non porta un solo significato, non dà spiegazioni di ciò che accade: ci chiede di sentire di più, vedere di più, desiderare di più e infaticabilmente ci chiede di intrecciare ciò che non si sa con ciò che si sa. Questa richiesta può diventare una forza per la città, perché non chiedendo di vedere ciò che ci si aspetta di vedere può suscitare nei giovani il piacere di scoprire e di scoprirsi come parte di un tutto in movimento.’ (C.G.)

 

La Scuola Grande si rivolge a tutti i giovani tra i 14 e i 19 anni.

Dal 18 Agosto al 10 Settembre 2020 (martedì e giovedì dalle 17:00 alle 19:00).

 


 

Libertà di movimento, in cammino

Discussioni di critica del presente, intervallate da camminate di riflessione lungo il perimetro dello Sferisterio a cura di Chiara Guidi

 

‘Rinasce in questo spazio, e in questo momento storico, l’invito a ritrovare una Libertà di movimento. Ispirato a un concetto del filosofo francese contemporaneo George Didi-Hubermann, questo laboratorio teorico permanente aperto a tutti i cittadini in forma gratuita – attivo dal 2014 e rivolto in particolare a educatori, insegnanti, genitori, artisti – è orientato ad attivare il pensiero per riconoscere nel nostro lavoro quotidiano quella libertà di movimento che può generare invenzioni e domande, e per chiedere alle parole di essere all’altezza della vita. Questa volta, nell’ampio perimetro dello Sferisterio, per fare emergere il fuoco nascosto intercaleremo alle letture il cammino.’ (C.G.)

 

LdM è un laboratorio teorico permanente rivolto ad artisti, insegnanti, genitori e cittadini.

Dal 19 Agosto al 9 Settembre 2020 (mercoledì alle 18:00).

 


 

Seminario di danza ritmica e corale Znamenny

condotto da Claudia Castellucci

 

‘Vorrei costruire una danza nello stesso modo in cui creo le coreografie: in una relazione scolastica. Per scuola intendo un modo molto antico di stare insieme; un modo fondato sulla condivisione di una struttura di movimento e di pensiero su cui basare esercizio e studio. Questa struttura, questo asse attorno al quale tutto ruota, è il ritmo. Ritmo nella giornata di lavoro e ritmo nella danza. Vorrei portare a compimento uno studio basato sul canto della tradizione russa di tipo znamenny e, in modo particolare, quello condotto nel Monastero dell’isola di Valaam.’ (C.C.)

 

Seminario di danza rivolto a danzatori (maggiorenni).

Dal 4 al 6 Settembre 2020 (venerdì, sabato e domenica dalle 11:00 alle 18:00).

−−−

Tutti gli Esperimenti di Puro intervallo sono a partecipazione gratuita, previa iscrizione.

Per informazioni e iscrizioni: atti@societas.es – tel. 0547 25566 (prenotazioni telefoniche, dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 13:00).

 

In caso di maltempo gli incontri di La Scuola Grande e Libertà di movimento, in cammino verranno riprogrammati; il Seminario di danza ritmica e corale si svolgerà presso il Teatro Comandini di Cesena.

 

Sferisterio – Rocca Malatestiana, Via Cia degli Ordelaffi 8 – 47521 Cesena

Teatro Comandini, Corte del Volontariato 22 – 47521 Cesena

 

−−− 

Entrambe le esperienze curate da Chiara Guidi vedranno sviluppi futuri in altri contesti. La Scuola Grande proseguirà al Teatro Comandini tra ottobre e maggio e Libertà di movimento, in cammino cercherà altri luoghi della città da abitare con la propria ricerca: una chiesa, una biblioteca, una scuola, un teatro… Tutto questo confluirà nella grande mappa di Puerilia 2020-21, giornate di Puericultura teatrale.

  

 

Puro Intervallo. Artigianato sociale del Teatro allo Sferisterio è realizzato da Societas

con il contributo del Comune di Cesena in dialogo con la Biblioteca Malatestiana.

Si ringrazia per la collaborazione la Rocca Malatestiana di Cesena.

 

<