O s s e r v a t o r i o M à n t i c a 2 0 1 6

i d e a t o d a C h i a r a G u i d i

IX Edizione
T e a t r o C o m a n d i n i Cesena
29 novembre 5 dicembre 2016

sabato 3 dicembre

03/12/2016 - 03/12/2016
Teatro Comandini, Cesena, FC

 

ore 17.30

POVERTÀ E GUERRE: LO SCENARIO ATTUALE

dialogo tra Umberto Curi e alcuni Studenti del Liceo Scientifico, Linguistico e Classico di Cesena

“Se si vuole un mondo più sicuro, è indispensabile adoperarsi perché sia più giusto; se si vuole la pace, ben più incisiva rispetto allo strumento della guerra preventiva è la rimozione delle catene della miseria in cui versano centinaia di milioni di esseri umani”. Il filosofo cercherà un dialogo, a partire dal suo volume I figli di Ares (Castelvecchi editore), con alcuni Studenti degli istituti superiori di Cesena che, dall’inizio dell’anno scolastico, guidati dai loro insegnanti, hanno utilizzato il testo come occasione di riflessione.

 

ore 21.00

LE JARDIN

danza di e con Ginevra Panzetti e Enrico Ticconi

I giardini sono spesso considerati luoghi ideali, simboli del piacere e del diletto, connessione armoniosa tra uomo e natura in un’eco nostalgica che richiama il Giardino dell’Eden. In egual modo i giardini sono espressione di un’assoluta forza antropocentrica che plasma la natura secondo un modello che le è completamente estraneo. In Le Jardin due figure vagano in un paesaggio immaginario imbarcandosi in una prova di forza tra loro e ciò che li circonda.

 

ore 22.00

MIGRATION

concerto di Stephen Cornford a cura di MU

Performance sonora realizzata attraverso l’utilizzo di vari dispositivi audio portatili – giradischi, walkman, lettori cd e radio – Migration s’ispira al movimento che questi oggetti, e il loro destino di rifiuti elettronici, compiono nelle nostre città e nel pianeta. Il movimento sonoro è mappato come lo sono i movimenti migratori di insetti, uccelli e popolazioni umane.

 

<