Prendersi cura della paura

Lezione di Chiara Guidi
Nell’ambito del corso "Il corpo non mente"
Design e Arti - Libera Università di Bolzano

Evento online

foto Eva Castellucci

Occorre passare. Andare. Passare a ogni costo per cercare l’apertura di una forma: una forma che si forma. Come avviene nella fiaba, dove l’eroe non si può arrestare e, con il motore potente della paura, entra ed esce dalla casa misteriosa della strega. Ne oltrepassa il confine in forza della passione umana della paura, che aiuta nella conservazione della vita.

Occorre passare prendendosi cura della paura. Farsene carico con quella responsabilità che spinge Pollicino a cercare un’idea e a darle forma non solo per sé ma per tutti coloro che, come lui, riconoscono il pericolo della propria  vulnerabilità: i suoi fratelli.

E così agendo si prende cura di loro.

C.G.

 

La lezione si terrà martedì 6 aprile alle 16:00 su Microsoft Teams a questo link.

Archivio

<