Iscrizioni Scuola Cònia 2019

Iscrizioni al I Anno della Scuola Cònia
Corso estivo triennale di Tecnica della rappresentazione
Cesena, 8 – 20 Luglio 2019

La Scuola Cònia è un corso estivo che tratta la Tecnica della rappresentazione, perciò si rivolge a coloro che vogliono studiare e affrontare i problemi della produzione scenica, figurativa e critica di determinate idee sul mondo e nel mondo.

Scuola: Gli insegnamenti sono inseriti in un ritmo temporale che tiene conto della fisicità attraverso il moto e il riposo; l’ascolto e il dialogo analitico. Ogni classe segue insegnamenti specifici lavorando separatamente, salvo alcuni momenti in cui si fondono le prospettive.

Cònia: È un nome ispirato alle cime montane e alla loro rarefazione.

Corso: È un periodo di studio intenso e progressivo. Si lavora dal lunedì al sabato per sette ore quotidiane. Lo studio si sviluppa in tre anni, e solo chi completa un corso di due settimane può accedere a quello successivo. Alla fine del terzo anno è possibile sostenere un esame consistente nella realizzazione tecnica di una propria idea e nel manifestarla in pubblico. I lavori migliori sono proposti a Catalysi, un programma di Societas che promuove la produzione di opere da realizzare.

Tecnica: È la pratica di un’arte in base alla conoscenza teorica e concreta. Tratta temi concreti e analisi basate sulle materie e sulle percezioni.

Rappresentazione: Tutto quello che viene creato per essere posto e guardato come un oggetto specifico, dotato di un suo carattere morale ed estetico, in concorrenza con qualsiasi altro oggetto del mondo. La rappresentazione riguarda perciò tutti gli artisti, cioè tutti i facitori di artifici, ma anche tutti i letterati che scrivono la critica degli oggetti estetici.

Carattere della scuola: La progressione dello studio in tre anni è concepita per una crescita omologica, nell’intento di riuscire a descrivere e a comprendere ciò che si mostra. L’approccio analitico dello studio e delle osservazioni degli oggetti prodotti, crea un esercizio di accordo nei confronti di un linguaggio parteggiato.

Insegnamenti: Grammatica storica delle arti figurative; Filosofia del mito; Estetica; Fenomenologia dell’arte contemporanea; Strutture ritmiche e morfologiche della musica; Teoria dello sfondo; Dinamiche dell’atto; Esercizi fisici in rapporto al tempo; Psicologia della durata; Arte drastica, intesa come vita artificiale che si impone su quella convenzionale e condizionata della realtà quotidiana. A questi insegnamenti, permanenti e suddivisi per classi, se ne aggiungono altri che cambiano di anno in anno e sono aperti a tutte tre le classi.

Esercizi: Sono prove pratiche che a partire dal secondo anno diventano autonome, benché legate a indicazioni date, e che dal terzo anno diventano allestimenti completamente autodeterminati. Tale progressione è in funzione dell’omologia che può essere raggiunta dopo anni di esercizi e di analisi fatte in comune, e non deriva  dalla tradizionale convinzione che l’opera debba seguire uno studio.

Insegnanti per l’anno 2019: Lucia Amara (teorica dell’arte scenica); Stefano Bartolini (filologo); Claudia Castellucci (drammaturga e didatta); Andrea Cavalletti (filosofo); Simone Menegoi (critico e curatore di arte contemporanea); Massimo Raffaeli (filologo, critico della letteratura e scrittore); Silvia Rampelli (coreografa e didatta); Carlo Serra (filosofo della musica).

Periodo: Classe III: da Giovedì 4 a Venerdì 19 Luglio 2019.
Classi I e II: da Lunedì 8 Luglio a Sabato 20 Luglio 2019.
È possibile frequentare soltanto una settimana, purché sia la prima. Le classi degli anni successivi possono essere frequentate soltanto da chi ha frequentato entrambe le settimane degli anni precedenti.

Quota: Complessiva delle due settimane, è di 400 Euro (il costo di una settimana è di 280 Euro) Il costo non copre le spese di viaggio, vitto e alloggio. È disponibile un alloggio convenzionato in camere doppie e triple a Cesena, fino a un massimo di 50 posti, al costo di 12 Euro a testa, per notte.

Iscrizioni al primo Anno. Scrivere a: organizzazioneclaudiacastellucci@societas.es entro e non oltre il 12 Giugno 2019. Indicare i dati anagrafici (luogo e data di nascita, C.F., residenza e domicilio), i titoli di studio, recapito telefonico. La Classe sarà formata da un massimo di 25 persone. L’accettazione sarà comunicata entro il 18 Giugno 2019. Il Corso non rilascia attestati, se non quelli richiesti dalle Università o Istituti convenzionati con Societas, utili al ricevimento di credito scolastico. Tra questi, lo IUAV, Venezia e l’UNIBZ, Università di Bolzano.

 

Sedi del Corso, a Cesena: Teatro Comandini, Via Serraglio 22;
Palazzo Nadiani, via Dandini 5; Palazzo del Ridotto, Piazza Almerici, 12.

Informazioni: Camilla Rizzi, organizzazioneclaudiacastellucci@societas.es
Logistica e comunicazione: Simona Barducci, atti@societas.es Tel. 0547.25566

08/07/2019 - 20/07/2019

Teatro Comandini, Palazzo Nadiani e Palazzo del Ridotto, Cesena IT

Iscrizioni Scuola Cònia 2019

https://www.facebook.com/TeatroComandini/

<