Libertà di movimento.

Laboratorio teorico permanente

rivolto ad artisti, insegnanti, genitori e cittadini
a cura di Chiara Guidi

È una serie di incontri tra persone che osservano ed esercitano la critica su alcuni fatti di rilevante condizionamento sociale. Ci si trova mensilmente in forma autogestita per provare, nonostante gli impegni del lavoro quotidiano, a praticare una “libertà di movimento” che generi domande su come poter agire realmente nell’invenzione. Il laboratorio non prevede obblighi di frequenza, così come non rilascia attestati. Gli incontri hanno la durata di poco più di un’ora e si tengono generalmente in un pomeriggio feriale, alle 17, secondo un calendario che si compone di volta in volta.

 

Partecipazione gratuita.

Informazioni e iscrizioni presso atti@societas.es tel. 0547 25566.

Archivio

<