(Tuffo)

di Chiara Guidi e Vito Matera
azione scenica che coinvolge, ogni volta, non più di venti bambini dai 6 ai 10 anni
e preclude la partecipazione agli adulti

Ehi tu, Bambino!  E tu, Bambina, ascolta!

Nel teatro vi è un posto

dove le parole della fiaba diventano azioni

che sottraggono, dividono, sommano, moltiplicano.

Come avviene nella matematica!

Tra le operazioni aritmetiche e la fiaba

c’è, infatti, molta somiglianza!

Qual è la tua preferita? Sceglila.

Puoi decidere di aggiungere, come per l’addizione;

rimuovere, come per la sottrazione;

ripetere come per la moltiplicazione;

distribuire come per la divisione.

Prendi un’azione e portala con te: la collocherai dove vuoi tu.

A scuola? A casa? Per strada?

Cerca un posto. Hai tempo una settimana.

Porta un’operazione della favola nel mondo.

Fallo! Tuffati! Qualcosa accadrà.

Infila il teatro là dove sei tu! Nascondilo!

Non dirlo a nessuno! Non farti vedere! Non farti notare!

È un segreto che sappiamo solo io e te.

Archivio

<